Il lago di Doberdò (GO) è caratterizzato da due grandi depressioni carsiche parzialmente riempite dai laghi di Doberdò e Pietrarossa separate da una dorsale calcarea. Si tratta di uno dei pochi esempi dove il livello delle sue acque cambia dalla portata dei fiumi Vipacco e Isonzo. Ha una superficie di 0,34 km², una profondità massima 9,5 metri e un volume 1,7 milioni di m³.

doberdò

Tutta l’area è sottoposta a studio da parte dei massimi esperti dell’Università di Trieste i quali applicano tecniche di Remote Sensing innovative per comprendere lo stato di fatto e gli scenari futuri, soprattutto nel tentativo di un possibile recupero della flora autoctona.
Airmap è al loro fianco dall’inizio del progetto ed è un lavoro che non stanca mai per la grande motivazione che porta con sè.

Ulteriori informazioni SUL QUOTIDIANO LOCALE IL PICCOLO DI TRIESTE – 03 Ottobre 2015 – VIDEO

doberdòTerra

Condividi..Share on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterShare on Facebook